giovedì 3 settembre 2009

SULLA DEBOLEZZA DEGLI UOMINI E SULLA FORZA-DEBOLEZZA DELLE DONNE

Premetto che io non sono femminista, anzi non mi sono mai interessata di questo problema.

C'è però una riflessione che ho fatto da sempre e su cui addirittura mi ripromettevo di scrivere un libro che seguisse una ricerca. Ricerca che non ho potuto effettuare per mancanza di tempo, per motivi familiari e anche, devo dire per un tAntino di innata pigrizia.

Il problema della diversità tra uomo e donna mi ha toccato da sempre e mai mi ha sfiorato il dubbio che uomini e donne siano uguali: sono e non possono che essere diversi , ma in questa diversità è la donna che ha la meglio, per tanti motivi che cercherò di supportare con una breve ricerca.

Comincio il discorso parlando del matriarcato.

Una tesi avanzata da diversi storici ritiene reale il matriarcato in epoca neolitica, riconoscendo l'esistenza di un capo supremo donna e in generale delle donne come capi-famiglia. All'uomo sarebbero state demandate le funzioni pratiche di sussistenza (approvogionamento caccia - funzioni "esterne" all'aggregato sociale, alla caverna), alla donna si sarebbe invece delegata l'organizzazione sociale ("funzione interna").

Le ipotesi, formulate col metodo deduttivo su una base d'indagine, si articolano poi di molte corollarie teorizzazioni, ma sostanzialmente pensano alla possibilità di nuclei associati preistorici denotati da una figura femminile stabile nel centro geografico di aggregazione del nucleo sociale, mentre il maschio avrebbe avuto funzioni cercatorie, esplorative e all'occorrenza di difesa. Per la presenza costante in situ la donna aveva dunque diretto e continuo contatto con l'essenziale economia e dunque avrebbe di fatto gestito il potere: ipotesi possibile, ma per molti poco convincente. Molto di più lo è quella che motiva il primato della donna e la sua gestione del potere economico-politico con l'enorme prestigio che le derivava dal fatto di essere considerata unica procreatrice dei membri del gruppo, prestigio che le fu tolto solo dalla scoperta della psternità.

L'archeologia certo fornisce buon saggio dell'antichità dei culti femminili: sono davvero numerose le cosiddette Veneri preistoriche ossia semplici statuette databili ad almeno 15.000 anni fa; queste raffigurazioni, laddove prive di una caratterizzazione di sesso, riproducono comunque archetipi di fertilità (seni e fianchi enfatizzati), e molte epoche le separano dalle prime raffigurazioni maschili. Si tratta dunque quasi certamente di segni femminili, sebbene (almeno in qualche caso) ne sia un po' meno certa l'effettiva adibizione ad oggetti di culto.


Nella mitologia greca, si ebbe con il mito delle amazzoni un emblematico esempio di società matriacale. Studiando la mitologia si reputa anche in Grecia la presenza di una società matriarcale prima dell'arrivo degli Achei. I riti religiosi indicavano un'autonomia della donna a rimanere in gravidanza e quindi a generare la vita, la paternità non veniva tenuta in nessun conto.

Altri recenti studi nelle scienze sociali, hanno sostenuto l'ipotesi del matriarcato come reale forma di governo delle comunità umane primitive partendo dal fatto che nella storia comparata delle religioni risultano divinità femminili molto importanti, con culti relativi come quelli delle Dee Madri, anche personalizzate in dee come (Astarte, Cibele, ecc..). Tali culti erano diffusi specialmente nel Mar mediterraneo centro-orientale, e la grande madre simbolicamente era indentificata con la terra che porta frutti. Tesi ipotesi è stata sostenuta ad esempio dall'antropologo spagnolo Pepe Rodriguez.

Tali ricerche avvalorano l'ipotesi secondo cui, mi pare proprio nell'isola di Cipro, essendo stata da poco scoperta l'agricoltura, e dovendo le donne occuparsi, oltre che della figliolanza, anche dell'andamento dei campi e dell'organizzazione sociale, mentre gli uomini, pigri per natura, non facevano altro che bighellonare, decisero di coinvolgerli, demando a questi ultimi proprio la questione pubblica cui esse non potevano assolvere avendo COSE PIU' IMPORTANTI DA FARE.

Spero di continuare la mia ricerca nel prossimo capitolo.

18 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Io la penso sostanzialmente come te, come forse puoi dedurre anche dal mio libro, in cui avanzo delle ipotesi simili. Trovo soltanto che il titolo non sia appropriato. Difatti, nel post non si parla di forza e debolezza, che sono concetti un po' sfuggenti, mentre in fondo ciò che mi pare collochi la donna come figura prevalente sia la sua innata socialità. Del resto, è così per moltissimi altri mamiferi. Comunque, il discorso tende inevitabilmente ad allargarsi, oltre gli inevitabili limiti di un commento.

kinnie51 ha detto...

Infatti spero di avere il tempo e la concentrazione necessaria per continuare la mia ricerca.

kinnie51 ha detto...

Riguardo alla debolezza degli uomini, non parlo di quella fisica, della forza fisica. Io ne ho quattro e posso toccare con mano.

Matteo ha detto...

Perché farne una questione di superiorità di un genere su un altro? l'uomo e la donna sono esseri storici, perciò soggetti a mutamento, ovvero le condizioni della produzione e della divisione del lavoro di volta in volta ne determinano i caratteri culturali. Sono questi a far la differenza.
E poi cosa vuol dire che la donna è "forte" e l'uomo è "debole"? Che senso ha la parola "forza" e quella "debolezza"?
Terzo, ammesso che possiamo assegnarli dei significati precisi, io sono un uomo, potrei essere "forte" o "debole", la stessa cosa per te che sei una donna, non mi sognerei mai di attribuire a tutti gli uomini o a tutte le donne gli stessi caratteri.

kinnie51 ha detto...

Matteo:si, il titolo è un po' provocatorio e sono d'accordo che i mutamenti storici ci sono stati e ci saranno. Ma vedi, in tutti questi secoli c'è stato un lavaggio del cervello tale sulla presunta debolezza delle donne che una piccola rivalsa spero me la concederai.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Credo che la vera forza dell'uomo e della donna sia il rispettarsi ed il non fare braccio di ferro ma piuttosto andare a braccetto insieme uniti.

Fantascienza? Non credo e voglio continuare a lottare perché sia così.

kinnie51 ha detto...

Daniele, scusa il ritardo dovuto solo a motivi tecnici. E' il commento più intelligente che abbia mai ricevuto.

Anonimo ha detto...

Hello,

I'm seeking help for the kids of Haiti.

I'm here for a non-profit organization that is devoted to giving time to
building oppurtunities for the children in haiti. If anybody wants to give money then this is the place:

[url=http://universallearningcentre.org]Donate to Haiti[/url] or Help Haiti

They provide kids in Haiti a positive outlook through education.

Yes, they're a real cause.

Please help us

Anonimo ha detto...

Howdy all, I just registered on this brilliant community and wished to say hi! Have a excellent day!

Paola D. ha detto...

Welcome in my comunity.I not speak
english but i ask you to write your name,please.

Anonimo ha detto...

It's so easy to choose high quality [url=http://www.euroreplicawatches.com/]replica watches[/url] online: [url=http://www.euroreplicawatches.com/mens-swiss-watches-rolex/]Rolex replica[/url], [url=http://www.euroreplicawatches.com/mens-swiss-watches-breitling/]Breitling replica[/url], Chanel replica or any other watch from the widest variety of models and brands.

Anonimo ha detto...

Howdy

This forum rocks.. I really liked it...

See you

[URL=http://www.vpnmaster.com][IMG]http://openvpn.net/archive/openvpn-users/2005-05/pngd55nFojmJX.png[/IMG][/URL]

Anonimo ha detto...

Bonjour

I just wanted to say hi to everyone

See you later

[URL=http://www.vpnclient.us][IMG]http://openvpn.net/archive/openvpn-users/2005-05/pngd55nFojmJX.png[/IMG][/URL]

Anonimo ha detto...

Do you think the best way to get the cheapest plane tickets is by calling the airline? Or, do you scan through hundreds of websites provided by search engines to find low airfare tickets? Maybe you hope to find cheap airfare in the local newspaper's travel section.
Finding cheap airline tickets can be one of the most frustrating experiences that most of us learn very quickly. Of course, most people eventually give up after spending hours scanning websites that offer virtually the same flight schedules and pricing. People purchase what they believe is the cheapest plane ticket, only to find their neighbor paid just a third of what they did!

Unless you understand the concept of of how airlines set prices, all the searching in the world won't provide the cheapest airline ticket prices. The following information will give you a guide to follow, as you wander through the maze searching for cheap airfare.

Understand how prices are set by airlines! Air ticket pricing is complex and unpredictable, and driven by competition, demand, and inventory. Airlines call this "yield management."

Competition is the beast behind the cheapest plane tickets. All major airlines utilize central reservation systems (owned by various airlines) to fill available seats. The systems are known as Apollo, Sabre, WorldSpan and Galileo. Prices are based on demand, and if some flights are selling well, the price will increase. If the flight is unpopular and has very little demand, the fare is lowered in hope of attracting consumers. In short, fares and inventory change every minute of every day!

Finding the cheapest plane tickets is difficult because travel agents and Internet websites use the central reservation systems that are updated periodically throughout the day. The reason why different searches come up with different results is because the systems are not updated at the same times. And, each system may use different algorithms when searching for low airfare tickets, which can provide a variety of ticket prices .

[url=http://cheapairtickets.qarri.com/]More cheap air tickets[/url]

Anonimo ha detto...

hello


just registered and put on my todo list


hopefully this is just what im looking for looks like i have a lot to read.

Anonimo ha detto...

check out the new free [url=http://www.casinolasvegass.com]online casino games[/url] at the all new www.casinolasvegass.com, the most trusted [url=http://www.casinolasvegass.com]online casinos[/url] on the web! enjoy our [url=http://www.casinolasvegass.com/download.html]free casino software download[/url] and win money.
you can also check other [url=http://sites.google.com/site/onlinecasinogames2010/]online casinos[/url] and [url=http://www.bayareacorkboard.com/]poker room[/url] at this [url=http://www.buy-cheap-computers.info/]casino[/url] sites with 100's of [url=http://www.place-a-bet.net/]free casino games[/url]. for new gamblers you can visit this [url=http://www.2010-world-cup.info]online casino[/url].

Anonimo ha detto...

if you guys begging to conjecture [url=http://www.generic4you.com]viagra[/url] online you can do it at www.generic4you.com, the most trusted viagra drugstore seeking generic drugs.
you can ascertain drugs like [url=http://www.generic4you.com/Sildenafil_Citrate_Viagra-p2.html]viagra[/url], [url=http://www.generic4you.com/Tadalafil-p1.html]cialis[/url], [url=http://www.generic4you.com/VardenafilLevitra-p3.html]levitra[/url] and more at www.rxpillsmd.net, the chief [url=http://www.rxpillsmd.net]viagra[/url] provenience on the web. well another great [url=http://www.i-buy-viagra.com]viagra[/url] pharmacy you can find at www.i-buy-viagra.com

Anonimo ha detto...

You should visit http://www.EroticWebCams.net if you want to enjoy the best adult cams.