venerdì 17 aprile 2009

...e il naufragar m'è dolce in questo mare.

Internet può dare l'idea dell'Infinito leopardiano?
Forse si, forse no, forse...

Credo che, se Leopardi fosse vissuto nell'era di internet, avrebbe creato un blog e lo avrebbe intitolato LO ZIBALDONE.

All'inizio di questa mia avventura telematica, ero un po' diffidente, un po' perplessa, ma soprattutto impaurita: mi sgomentava l'idea di condividere le mie idee e le mie emozioni col resto del mondo!

Poi ho scoperto che questa attività mi gratifica, la ritengo creativa, magari è un'illusione pensare di essere letti, perchè ognuno va sempre di fretta, anche in giro per i blog, però non importa: mi piace vedere come la pensano altre persone, anche se lontanissime da me nello spazio fisico, mi piace esplorare, cercare, confrontare, ecc.

E il naufragar m'è dolce in questo mare!

3 commenti:

Mister_NixOS ha detto...

Illusione che ti si legga?
Sono un po' silenzioso, ma passo sempre.
Ciao!
Mister_NixOS

kinnie51 ha detto...

Grazie!

forsenonstotroppobene ha detto...

:)) pure io, Kinnie!

E' dolce la tua immagine. E preziosa. In un mondo di avatar, è raro trovare qualcuno che non si traveste ma che si esprime!

Un abbraccio