venerdì 19 giugno 2009

LODE ALLA DIGNITA' DELLE DONNE ISLAMICHE

Non che io approvi l'abbigliamento e il costume retrivo e sottomesso delle donne islamiche, ma penso che anch'esse, grazie all'uso sapiente di internet e al livello elevato degli studi di molte di loro, abbiano qualcosa da insegnare a noi occidentali che, per un malinteso concetto di emancipazione, siamo ormai diventate troppo poco sobrie anche a giudicare da certi abbigliamenti troppo appariscenti e provocatori che ostentano alcune ragazze che si sentono alla moda.

5 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

La cosa che non capisco invece nella morale cattolica è che il viso delle donne possa essere liberamente mostrato, ma non il corpo. In realtà, la parte più erotica del ciorpo femminile è certamente il viso, e quindi, se è l'erotismo che si vuole controllare, allora mi sembra più logico coprire il proprio il viso.
Qui però sorge un ulteriore questione, ed è il richiamo del proibito. Esistono dei trattati di filosofi cristiani medioevali, che specificano pedissequamente le proibizioni rispetto al sesso, che ai nostri giorni vengono considerate delle grandi opere di erotismo, prorpio perchè proibendo, esaltano, ottengono insomma l'effetto opposto a quello dichiarato.

Miriam ha detto...

Penso come te che le donne islamiche abbiano sicuramente qualcosa da insegnare a noi "donne occidentali", in termini di umanità soprattutto, rispetto la loro condizione pur non condividendo alcuni loro modi di vivere e subire in modo abbastanza passivo!
Spesso siamo portati a sottovalutare queste donne, a considerarle in modo del tutto superficiale e sbrigativo...eticchettandole in base alla loro provenienza territoriale, culturale e religiosa.
Mi è capitato di ascoltare in tv le interviste a donne islamiche e sono rimasta colpita per la chiarezza nell'esprimere e documentare la loro condizione umana e le varie limitazioni a cui sono costrette in nome della religione e della mentalità corrente del loro paese. Nonostante ciò conservano una dignità e una consapevolezza interiore da farci invidia!
Il capo coperto da veli è per loro un indice di dignità e trovo ammirevole la loro coerenza.
Per noi donne occidentali abbiamo fatto della nostra immagine solo un gran circo, senza considerare che spesso l'esteriorità rispecchia anche una importante parte della nostra interiorità, senza per questo dire che "l'abito fa il monaco".
Le mode sono per me una grande fesseria e un'offesa, spesso chi abbraccia ogni moda a prescindere, ha una personalità alquanto....emh...ballerina!
Miriam

Clelia ha detto...

Sono peinamente d accordo con te. Molte mie ammiche sono islamiche.

Clelia

kinnie51 ha detto...

@ Vincenzo: che il viso sia la parte più erotica del corpo femminile non l'avevo mai sentito, però mi piace che sia così, magari non riguardo ai lineamenti, quanto piuttosto alle espressioni.

@Miriam: concordo nel fatto che noi donne occidentali, e agggiungo principalmente italiane,abbiamo fatto della nostra immagine solo un gran circo. Per quelle poche volte che sono andata all'estero, trovo che lì le donne siano più sobrie.

@Clelia: ti ringrazio del sostegno,un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Sono sposata con un mussulmano, una delle sue sorelle è giovanissima, 25 anni, e ancora nubile. Mi ha commosso scrivendomi che avrebbe sposato un mio amico italiano solo per starci vicino e occuparsi di noi! Non in tutti i paesi islamici il Corano viene applicato alla lettera, in Marocco c'è una certa libertà, anche se per loro è normale prendersi cura e proteggere le donne, mogli-madri o sorelle che siano, e la maggior parte dei "divieti" sono a questo scopo, alcuni dei quali con successo...per esempio nei paesi islamici lo stupro non è all'ordine del giorno come qui!