domenica 12 luglio 2009

A MIA MADRE

Eri forte, un tempo.
Lo sei ancora, dentro di te.

Fuori sei fragile
come lo eri da bambina:
bionda e diafana come una ninfa eterea.

Io vorrei che tu fossi ancora
forte per molti anni.

Per te stessa e per me.

2 commenti:

Miriam ha detto...

Le madri...così forti ma così fragili, mi fai venire una lieve malinconia... vivo la mia vita con mia madre, mentre lentamente diventa sempre più fragile il suo camminare e chiede sempre più spesso il mio sostegno, sottovoce mi dice che le gambe non tengono e io minimizzo ma sono un po' triste. Mi piace ricordarla sempre giovane e pronta ad affrontare ogni temorale, perchè lei è sempre mia madre....
Un bacio a te e alla tua mamma!

kinnie51 ha detto...

Ringrazio e ricambio.