sabato 16 maggio 2009

mani inguantate


Farei qualunque cosa per aiutare questi poveretti.
A volte mandiamo dei soldi. Per la festa di laurea di mio figlio, invece delle solite bomboniere, abbiamo inviato il corrispettivo della spesa( e anche di più)ad un' associazione che si occupa di alleviare i disagi delle popolazioni africane.

Ma che se ne fanno quei poveretti dei soldi? Lì non c'è niente da comprare, spesso non c'è neanche l'acqua! Certo si può costruire qualche ospedale, qualche scuola, ma non basta.

Se avessi una buona compagnia, sarei ben felice di recarmi là dove si può fare qualcosa di concreto per quei poveretti.

2 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Tutto serve. I soldi se dati a persone o enti di fiducia permettono ovviamente di acquistare beni di prima necessità da dare loro, A volte si può anche raccogliere direttamente materiale ed alimenti in luogo dei soldi.

kinnie51 ha detto...

Allora ho fatto bene a mandare quei soldi.