domenica 6 dicembre 2009

QUANTI ERANO I MANIFESTANTI AL NO-B-DAY? ( post filosofico)

Da una fonte sul web erano 400.000, su un'altra fonte 500.000, ieri RAI 2 ha parlato addirittura di un milione, mentre per la procura erano solo 80.000. La stampa francese addirittura parla di "una moltitudine".

Quanti erano in realtà, di preciso non è dato sapere.

Questa constatazione mi spinge a formulare alcune riflessioni sul concetto di verità.

E' vero che la verità assoluta non esiste, e non è data sapere nemmeno dalle fonti più attendibili e più vicine alle proprie convinzioni.

Il concetto di verità assoluta è solo qualcosa cui noi aspiriamo, una meta da cercar di raggiungere perennemente, ma che, ogni volta che ci sembra di avvicinarsi ad essa , si allontana, dandoci così lo stimolo ad andare sempre più avanti.
Se così non fosse, una volta raggiunto il suo obiettivo, l'uomo si sarebbe fermato.

E si sa che , se l'uomo si ferma di cercare, in realtà si ferma anche la vita, perchè, non avendo egli più uno scopo da raggiungere, si adagia a tal punto che ben presto la morte arriverà.

Così è per tutte le altre cose cui noi tendiamo.

2 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Beh, la verità è solo una regola linguistica certamente, ma dare numeri a caso, più che al non raggiungimento della verità, mi fa piuttosto pensare agli interessi in chi stima questi numeri. Ciò, però, rende le cose perfino peggiori, perchè si deve allora concludere che si mettono in atto tutti i mezzi, perfino quelli più spregevoli dell'occultamento di dati potenzialmente obiettivi, ai fini di lotta politica.

O.T. : Ma certo che non ho cancellato il tuo commento, non è nel mio stile. Eppoi, sarebbe rimasta comunque traccia della cancellazione. Ti sarei piuttosto grato se tu volessi ripostare il commento.

kinnie51 ha detto...

@Vincenzo:non posso che essere d'accordo con te.